VITTORIA PIROTECNICA CONTRO CREMA
Domenica 13 Gennaio 2019

SAINTS PAGNANO  9


VIDEOTON CREMA  6


SAINTS PAGNANO: Blanco, Redaelli, Javito, D’Aniello, Zaninetti, Pozzi, Personeni, Bertino, Filho, Solosi, Ripamonti, Carabellese. All. Lemma

VIDEOTON CREMA: Usberghi, Lopez, Silvestro, Abelini De Paula, Tosetti, Pagano, Porceddu, Maietti, Mastrangelo, Longari, Ghezzi, Fumagalli. All. De Ieso

ARBITRI: Lupo e Giglio di Palermo

 

 

MARCATORI: Zaninetti (S) 2, Filho (S), Porceddu (V) 2, Maietti (V) 2, Longari (V), Javito (S) 3, Pozzi (S) 2, Pagano (V), Carabellese (S).

 

MERATE. Vittoria sofferta per i Saints, molto di più di quanto lo dica il punteggio perché il Videoton si è dimostrato una squadra ostica e i meratesi, solo nel finale, hanno ribaltato il risultato. Successo pesante in chiave classifica perché, approfittando della sconfitta della capolista Cornaredo ad Aosta, la formazione del tecnico Lemma si riporta a due punti dai milanesi. Ai locali bastano 40 secondi per andare in vantaggio grazie a una deviazione sotto misura di Zaninetti. Il raddoppio arriva al 5’, lo firma Filho che di testa corregge in rete una respinta di Mastrangelo. La risposta degli ospiti non si fa attendere e prima Porceddu e poi Maietti impattano il risultato, i cremaschi non contenti passano avanti ancora con il bomber Porceddu che punisce una difesa distratta. Il pareggio lo segna al 13’ Javito con un diagonale vincente sul secondo palo. Palla al centro e Longari indovina il corridoio centrale e infila Blanco, al debutto stagionale tra i pali, con una conclusione centrale. Al 18’ Pozzi  riporta l’equilibrio, ma al 19’ una corta respinta di Blanco consente a Pagano di segnare l’ennesimo vantaggio. A pochi secondi dal termine è ancora Pozzi che va in rete e riagguanta il 5-5. La ripresa si accende al 9’ quando Porceddu taglia il campo e serve Maietti che segna con una sassata sotto la sbarra. Tempo un minuto e Zaninetti di sinistro spedisce la sfera all’intersezione dei pali per il 6-6. Dall’altra parte Blanco si esibisce in un paio di buoni interventi e riscatta le incertezze del primo tempo. Il match svolta al 13’ quando Javito, con caparbietà, prima recupera la sfera, vince un tackle sul portiere e porta in vantaggio i biancorosso-neri, il madrileno è scatenato e si ripete due minuti dopo. A questo punto gli ospiti provano, con scarsi risultati, il portiere di manovra e al 18’ Carabellese segna il gol della sicurezza.

 

Lino Sironi