SAINTS A CREMA PER INIZIARE COL PIEDE GIUSTO
Venerdì 05 Ottobre 2018

Una delle certezze della stagione appena iniziata è Giorgio Zaninetti che, con grande orgoglio, sabato ha indossato la fascia da capitano (vista l'assenza di Luca Mauri) e che, grazie alla sua esperienza, analizza e compara col passato il momento attuale dei Saints:



“Il periodo di inizio anno è indubbiamente delicato sotto tanti punti tanti di vista, ma a mio parere siamo sulla buona strada ed oltre le mie previsioni per quel riguarda la conoscenza sul campo.

Per vedere il vero valore della nostra squadra e gli automatismi bisogna attendere ancora qualche settimana, ma intanto noi abbiamo l’obbligo di continuare a lavorare con testa ed intensità perché i punti non aspettano.

Veniamo da due partite ufficiali molto diverse; se contro il Lecco abbiamo mostrato una buona compattezza che è stata vanificata dal loro gol sulla sirena, contro la Domus potevamo sicuramente fare meglio.

Abbiamo comunque fatto la partita che avevamo preparato con, purtroppo, qualche decisione sbagliata nelle scelte difensive che hanno poi condizionato la lucidità sotto porta.

La qualificazione in Coppa Italia si deciderà in ogni caso il 7 novembre in casa del Bergamo dove dipenderà da noi saper ripartire dalla mole di gioco creata cercando di diventare più cinici negli ultimi metri”.

La testa ora è focalizzata comunque sul campionato che inizia con la trasferta sul sempre ostico campo del Videoton Crema: “ Il calendario ci pone subito davanti alla trasferta a Crema che sarà sicuramente un banco di prova importante per testare la nostra tenuta mentale.

Abbiamo una gran voglia di tornare alla vittoria sul campo perché per quello che è stato dimostrato deve poi essere trasformato anche in punti validi per la classifica finale.

Il campionato non può essere paragonato alle partite singole di Coppa ed infatti dovremo provare di avere una maggiore lucidità e determinazione facendo tesoro degli errori che abbiamo commesso e dimostrando di avere la calma della squadra che ha un obiettivo comune che va al di là delle velleità dei singoli.”

PB